Smart working: è davvero smart? 

Negli ultimi anni sempre più aziende si stanno attivando per predisporre questa modalità di lavoro, secondo alcuni studi già oltre il 50% delle grandi imprese nel Mondo ha compiuto investimenti in tal senso.
In Italia questo fenomeno che finora aveva ricevuto un interesse tiepido, ha preso improvvisamente piede a seguito dei recenti provvedimenti dettati da ragioni di salute pubblica. Ma al di là dell’emergenza sanitaria, si tratta di una buona scelta?
I vantaggi sembrano essere incredibili:

Giornate di 25 ore

in primo luogo migliora il bilancio della giornata, a parità di ore lavorate il tempo disponibile sembra allungarsi, mediamente si risparmia un’ora al giorno per gli spostamenti sui mezzi pubblici o nel traffico, lavorando da casa si può accumulare un tesoretto di minuti spendibile per altre gratificanti attività o per la famiglia

-135 kg in un anno senza mettersi dieta

evitare gli spostamenti casa-ufficio non genera solo una diminuzione dello stress percepito, c’è una riduzione misurabile!
Si è calcolato che anche con un solo giorno di Smart Working a settimana, per ciascun lavoratore nell’arco di un anno si taglierebbero 135 kg di emissioni di CO2! Un bel contributo per contrastare i cambiamenti climatici

Più ricchezza a parità di lavoro

“Un soldino risparmiato è un soldino guadagnato” prendendo per buono il famoso detto, con lo Smart Working sembrerebbero guadagnarci tutti: il lavoratore può abbattere la spesa per benzina, biglietti del trasporto pubblico ed eventuale pausa pranzo fuori ufficio. L’Azienda dal canto suo riesce a contenere i costi di gestione, in quanto se lo spazio necessario per l’organico si riduce in proporzione all’adesione alla modalità di lavoro agile, si possono limitare così di costi di affitto, utenze e attrezzature.

Maggior rendimento

La prima perplessità è se lavorare da casa non possa condizionare in negativo la produttività, ma la risposta è no. Lo Smart Working è una rivoluzione di come si misura il lavoro, in cui si ragiona per obiettivi raggiunti più che per minuti trascorsi in postazione. Questo richiede una relazione di fiducia tra Azienda e lavoratore che promuove un senso di gratificazione a vantaggio del rendimento.
Uno studio del 2019 della School of Management del Politecnico di Milano, non solo ci dice che i lavoratori agili in Italia sono ben 305mila (+60% rispetto al 2013) ma che garantiscono un aumento della produttività del +15%.

E come ci coordiniamo con colleghi? Moltissime app ci vengono in aiuto per una facile condivisione dei documenti e del calendario, e sempre più sono quelle gratuite con cui tenere conference call, con un tocco si può organizzare un vero meeting!

A differenza di quanto si possa pensare non basta però accendere il PC e collegarsi alla rete per lavorare con efficienza da remoto, l’organizzazione è fondamentale! Come possiamo aiutarvi?
Noi di CADO’ PROMOTION abbiamo selezionato alcuni oggetti sfiziosi per portare l’ufficio in casa, ma anche con quel tocco di personalità che vi farà venire voglia di portarli con voi al rientro in ufficio!

Le piante purificano l’aria e abbelliscono la scrivania, ma sapevi che possono anche emettere musica? Questo non è un semplice vaso, genera una luce d’atmosfera cangiante, ed è una cassa bluetooth che riproduce la musica normalmente, o toccando le foglie!

Se non vuoi mai perderti un’idea, i post-it sono senz’altro tra i tuoi alleati in ufficio, noi ti presentiamo i classici foglietti in colori e formati diversi, ma integrati in un segnalibro, o in una scatolina che diventa anche porta-penne!

I notes sono un must, e sono così tanti che meritano un post dedicato. Oggi però ti proponiamo un’alternativa, questo tablet con pennino su cui scrivere, cancellare e riscrivere senza consumare carta! Ha le dimensioni di un A5 ed è sottilissimo, l’ideale per portare sempre con te i tuoi appunti!

Anche il set da scrittura si fa green! Penna in cartone, righello in bambù, racchiusi insieme a gomma e temperino in un astuccio di cotone e juta che si può arrotolare e chiudere con asola e bottone.
La scelta per completare questo kit? Per noi una calcolatrice doppiamente ecologica: realizzata in bambù e funziona solo ad energia solare!

E quando la stanchezza si fa sentire potete fare il pieno di tè o caffè! Tra l’infinita varietà delle tazze in ceramica sicuramente spicca questa effetto lavagna con gessetto. O per chi gesticolando nel mezzo di una conference call teme di rovesciarla, suggeriamo una tazza con coperchio da 500 ml, in fibra di bambù e secondo noi regala una suggestione di Starbucks anche restando a casa!

Ti sono piaciuti ?
Sono solo una piccolissima selezione, al link qui sotto potrai accedere a molti altri articoli, tutti personalizzabili, e se ci contatterai potremo proporti una scelta praticamente infinita!

fast contact

*Cliccando su “invia” il cliente accetta l’informativa sull’uso dei dati personali (campo obbligatorio).
Iscrizione alla Gadget Mailing List